Sono un amante della fotografia, fin da piccolo la mia passione era guardare e riguardare le foto di famiglia, queste mi trasmettevano il fascino e il potere della fotografia: fermare il tempo....

Come uno scrittore comunica i suoi pensieri con l'inchiostro un fotografo lo fa scrivendo con la luce : "fotografia" deriva dalla congiunzione di due parole greche: luce (φῶς, phṑs) e grafia (γραφή, graphḕ), per cui fotografia significa "scrittura di luce". 1

Penso che in generale la fotografia si possa racchiudere in due categorie: 

1) cercare di fissare un immagine o evento come una storia o cronaca
2) includere nell’immagine i sentimenti o l’emozioni del fotografo, trasformando la foto in un opera d’arte.

Nonostante tutto l’impegno del fotografo, sarà solo il giudizio di chi osserverà quell’opera che ne determinerà il valore, se giungeranno all'osservatore quegli stessi sentimenti e emozioni, allora quella “scrittura di luce” diventerà un opera d’arte.
Io faccio foto per piacere, per me è uno svago e una passione, e non voglio che divenga un ossessione, ritengo che per quanto importante sia una buona macchina fotografica, e la mente del fotografo che crea la foto.


Le mie immagini sono riprese della vita di tutti i giorni, dei miei viaggi, delle mie attività ricreative, i fiori, le piante, gli uccelli, il cielo, tutto ciò che mi spinge a fermare e “scrivere” quel evento. 
Se poi qualche mia foto vi comunicherà anche le mie emozioni, ne sarò contento.

Note: 1) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La mia amica di tante avventure, dal 1980......
Le mie attuali fedeli compagne.....